Il ruolo delle Medicine Tradizionali e Non Convenzionali è contribuire alla fondazione della Medicina Centrata sulla Persona, non solo all’umanizzazione della sanità.
Sono la società stessa, i pazienti, le associazioni dei cittadini e i singoli cittadini che chiedono che l’integrità e la completezza di ogni essere umano sia restaurata e rispettata nell’accesso diagnostico-terapeutico.
Va quindi riconosciuta la “doppia libertà”, di scelta terapeutica del singolo e di cura da parte dei medici, adempiendo compiutamente allo spirito dell’art. 32 della Costituzione.

Scarica il PDF
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto